Labs

»

Intercettazioni indagini della magistratura. La riforma Orlando.

Intercettazioni indagini della magistratura.

Come effettua le intercettazioni la Magistratura, l'uso dei captatori informatici i Trojan.

Con il decreto Orlando, si è dato il via libera all'uso dei trojan denominati nel decreto captatori informatici o più comunemente detti spy app, app spia. La legge prevede che per agevolare le indagini si possano usare le spy app. La legge dal punto di vista tecnico fà un pò di confusione e non specifica come si dovrebbero installare questi captatori informatici dentro un telefono da intercettare. Leggendo la legge si lascia intendere che si possa installare queste app spia da remoto, la realta è ben diversa da quando descritto nella legge e i fatti ad oggi lo condfermano. La legge prevede che i dati vengano trasmessi esclusivamente ai server della Procura.


Come vengono effettuate oggi le intercettazioni ?

Come usa oggi la Magistratura i captatori informatici?

Dire come oggi le forze dell'ordine effettuano le indagini usando le spy app per noi non è un forse ma una certezza, perchè usano la nostra app per effettuare intercettazioni tantissime procure Italiane. Le famose intercettazioni fatte a Luca Palamara sono state fatte con una spy app. Vediamo nel dettaglio cosa realmente fanno come le installano e quali dati e come li prendono.

Quando vi è una indagine in corso il Magistrato autorizza le forze dell'ordine all'uso del captatore informatico come supporto alle indagini. Le forze dell'ordine non essendo strutturate internamente con lo strumento di app spia si rivolgono a dei consulenti esterni che forniscono tutto il materiale necessario. Microspie, microcamere e spy app. Il consulente si occupa di installare la spy app nel telefono della persona da intercettare, lo fa solitamente insieme alle forze dell'ordine. A volte si opta per il phishing a volte durante le perquisizioni o con altre scuse, il phishing è molto difficile che vada a buon fine, si usano diverse strategie che portano ad avere fisicamente in mano il telefono da monitorare. ecco quali sono le strategie:

Se si ordina un nuovo telefono via internet le forze dell'ordine che monitorano la linera internet ne vengono a conoscenza e si recano presso il corriere che deve consegnare il telefono per installare la spy app. Va detto che le spy app, come ad esempio la nostra, richiedono meno di un minuto per essere installate.

Si chiama in caserma l'interessato per un interrogatorio o si effettua una perquisizione e si chiede di visionare il telefono e si installa l'app spia.

Si cerca un complice che guasti il telefono della persona da intercettare, solitamente lo immargono nell'acqua o in alternativa gli si danno dei forti colpi. Il complice poi per scusarsi regala un telefono identico o risarcisce il danno e a quel punto vi sara un nuovo acquisto. Pedinano la persona e se l'acquisto avviene in un negozio niformano i commessi dell'indagine e li costringono a prendere tempo e installano la spy app nel telefono acquistato prima di consegnarlo.

Uso delle prostitute etc etc etc non mancano per le forze dell'ordine le occasioni. Dimenticatevi che senza prendere il telefono in mano possano installare una spy app dentro il telefono.


Google puo installare a distanza una app dentro un telefono Android

Google volendo potrebbe installare da remoto una spy app dentro il telefono da monitorare e intercettare ma non lo fà. Idem Apple per gli Iphone nemmeno su ordine della Magistratura. Dal nostro punto di vista, la Magistratura non si impone nella giusta maniera, non dovrebbe chiedere ma ordinare e in caso di disubbedienza bloccare gli IP a Google e Android, rendendo di fatto inutilizzabili i servizi di Google su tutto il territorio nazionale. Oggi la Magistratura ordina la chiusura di siti internet che non rispettano la normativa Italiana ordinando alle compagnie telefoniche italiane di bloccare gli ip del sito ed il dominio. In Brasile un Magistrato ha chiesto a Whatsapp i dati di una conversazione chat. Whatsapp ho risposto che non li aveva. Il magistrato a quel punto ha ordinato a tutti i fornitori di servizi internet di bloccare gli IP di Whatsapp. Per circa 3 giorni sia Facebook che Whatsapp non hanno funzionato in Tutto il brasile, il quarto giorno Facebook ha fornito i dati di quella chat. Dopo circa 8 mesi sempre in Brasile, un altro Magistrato ha chiesto ad Instagram dei dati. instagram si è rifiutato di fornirli. Dpo circa 2 giorni è stato arrestato il direttore generale di Facebook per il sud America e bloccato instagram. Serve ordinare e non chiedere se per cortesia si potrebbe fare, come un favore.


Dove prendono la spy app le forze dellordine per effettuare le instercettazioni ?

La Polizia o i Carabinieri o altre forze dell'ordine, vengono aiutate da dei consulenti esterni. Tali consulenti si occupano di fornire e installare la spy app nel telefono della persona da intercettare. La spy app i consulenti la acquistano dove gli pare, quella che preferiscono. Solitamente cercano sul web e ne acquistano una. I delicati dati che vengono acquisiti durante le intercettazioni sono così gestiti dal produttore della spy app, spesso queste software house che sviluppano le spy app hanno i server oltre i nostri confini. Solo per citare un esempio, immaginate che l'app spia usata per intercettare Palamara ha nei suoi server le copie di tali dati. Potrebbe per esempio venderli alla stampa, valgono molto. la legge parla chiaro, i dati devono essere trasmessi ai server della Procura. le Procure non hanno questo strumento e si rivolgono ai consulenti.

Dopo il decreto Orlando abbiamo sviluppato una spy app dedicata, da installare nei server della Procura. Abbiamo la spy app pronta per le Procure. Per circa 1 anno abbiamo invano tentato di metterci in contatto con il Ministero della giustizia senza riuscirci. Preferiscono delegare ai consulenti o ditte appaltatrici esterne, lasciando i delicatissimi dati nelle mani di privati cittadini. Un fatto gravissimo, prima o poi il problema salta fuori, naturalmente quando succede qualcosa. Come da prassi nel nostro paese non si previene

Headquarters
Zurich, Bucharest, Auckland, Sao Paulo, Toronto.
Customer Service Headquarters
London, Milan, Zurich, Vienna, Lisbon, Madrid, Amsterdam, Copenhagen, Bucharest, Timisoara, Prague, Warsaw, Stockholm, Moscow, Novosibirsk, Abu Dhabi, Jakarta, Beijing, Tokio, Auckland, New York (Newark), Sao Paulo, Toronto, Mexico City.
Info
Recensioni spyapp.ch Assistenza Privacy Cookie Eula
© Copyright 2020 S.C. Diocle Group S.A.